Protagonista di una originale intervista on line da bolgger a blogger, grazie a Raffaella Milione....

Storie di ordinaria BlogMania: Naif quanto basta
CLICCA SUL LINK IN ROSSO



R. Milione: A quale corrente artistica ti ispiri?
Non mi ispiro a nessuna corrente artistica anche se ammiro i grandi maestri del passato impressionisti,  neoclassicisti e gli attuali iperrealisti, sono stata definita “estemporanea” ed in effetti credo che sia la definizione più adeguata al mio modo di creare.  Sono un’autodidatta, da sempre ho avuto la passione per il disegno e la pittura… il mio primo quadro ad olio, raffigurante un ritratto di tigre risale all’’87.
R. Milione:Curi eventi? (ho letto che c'è stata fino a pochi gg fa la mostra di arte estemporanea)
Per caso mi è stato proposto di organizzare un evento d’arte  a Forio d’Ischia, dove vivo, così  ho creato una 1°estemporanea di pittura e disegno artistico a Forio, dove ho curato il contatto con gli artisti, la diffusione stampa, le locandine e gli attestati (come grafic art), ciò ha avuto molto successo, ora  su questa scia,  ne sto organizzando un’ altra  per una associazione culturale locale, il mio intento sarebbe quello di riunire i poli dell’arte contemporanea sull’isola d’Ischia, ricca di artisti conosciuti e non….  Curare eventi di arte visiva è un nuovo ruolo che mi appassiona e spero di continuare.
R. Milione:Ti rivolgi principalmente a donne e bambini, giusto?
Nonostante la nostra società si sia evoluta, le donne e i bambini continuano ad essere dei soggetti   sottoposti ad ogni genere di  brutalità, essendo molto sensibile a queste tematiche istintivamente riproduco nei miei lavori diverse sfaccettature dell’essere donna…. ma dipingo  anche animali  selvatici e misteriosi , realizzo illustrazioni in digitale, fumetti, disegni per bambini, elaborazioni grafiche, vignette, caricature e tutto ciò che mi può “saltare in mente”!!
R. Milione:Quali sono i tuoi strumenti di lavoro 
Principalmente creo su tela, ma non disdegno anche supporti alternativi come,  legno, canapa, pietre, muri, porte, ecc…. lavoro con acrilici e olio.
R. Milione:hai vinto premi?
Pur avendo da sempre la passione per l’arte figurativa,  è solo al 2008 che ho deciso di mettere in mostra le mie creazioni, partecipando a  diverse collettive e una personale,  nello scorso Marzo al Premio d’Arte l’ Eterno Femminino, presso il Complesso Monumentale San Severo a Napoli,  ho ricevuto una menzione speciale…
R. Milione:Sei napoletana?
Sono ischi tana da generazioni anche se la mia prima gioventù l’ho vissuta a Napoli, dal 2000 sono tornata  ad Ischia.
R. Milione:Hai pubblicato qualche libro di illustrazioni per bambini?
Ho pubblicato come coautrice “Le favole dell’isola d’Ischia” racconti di Daniela Pazienza e le mie illustrazioni...  ho illustrato un fumetto tratto da una novella del Boccaccio dal titolo “Restituta e Gianni” di cui ho curato anche la grafica…
R. Milione:Qual è il tuo motto?
Un motto è una frase che  racchiude e descrive  degli intenti o motivazioni che caratterizzano un soggetto,  la mia continua metamorfosi  evolutiva non mi permette ancora di suggellare il mio stato in una collezione di parole, quindi al momento il mio motto è : non avere nessun motto! 
Intervista di Raffaella Milione

Commenti

Post popolari in questo blog

Miti e Leggende, la storia dell'isola d'Ischia by Angela Impagliazzo